2015-01-07

Il nuovo malware SoakSoak Compromette siti 100.000 Wordpress

Questa Domenica è iniziata con il botto : Google ha inserito nella lista nera oltre 11.000 domini a seguito dell'ultima campagna di malware basata sull'attacco denominato SoakSoak.ru. La nostra analisi mostra impatti dell'ordine di centinaia di migliaia di siti web WordPress. Non possiamo confermare l'esatto vettore, ma analisi preliminare mostra la correlazione con la vulnerabilità Revslider riportata dagli analisti lo scorso mese di Settembre 2014.  L'impatto sembra interessare ancora una volta la maggior parte dei siti basati sulla nota piattaforma WordPress. Questo malware durante la decodifica javascript carica un malware dal dominio SoakSoack.ru, precisamente questo file: hxxp: //soaksoak.ru/xteas/code.


Nel caso che la vostra azienda stia utilizzando la piattaforma WordPress per la pubblicazione dei propri contenuti aziendali considerateci a disposizione per un consulto.

Grazie ai servizi CloudWALL MDS | Malware Detection Service e CloudWALL WAF | Web Application Firewall siamo in grado di supportare i nostri clienti sia nella rilevazione di attacchi e infezioni all'interno del proprio sito sia di garantirne una protezione costante per prevenire il verificarsi di ulteriori attacchi.

Per maggiori informazioni visitateci sul nostro sito www.cloudwall.tk [#cloudwall]

0 comments:

Post a Comment